Il carrello è vuoto

Per quanto possa sembrare assurdo per una nazione rinomata in tutto il mondo per la propria cucina, fino a pochi anni fa in Italia il fenomeno dei foodie (gli appassionati di cibo di qualità) era pressoché sconosciuto.

Naturalmente le classi più abbienti e chi aveva una particolare passione potevano contare sulla solita pletora di pubblicazioni e templi della cucina accuratamente selezionati, ma veder cucinare in prima serata in televisione restava un evento raro, così come conoscere i nomi degli chef più importanti. In breve, gli italiani hanno sempre considerato normale fruire di un’ottima cucina: l’eccellenza nel cibo non faceva notizia semplicemente perché il concetto stesso di pasti non-eccellenti risultava del tutto alieno.
D’altra parte come potrebbe essere diverso? La cucina italiana non si basa su accostamenti astrusi, ma semplicemente sull’uso di ingredienti locali di altissima qualità in ricette semplici che esaltano i sapori naturali. In condizioni simili chiunque può essere un ottimo cuoco – e crescere circondati da gente che discute costantemente di ricette non guasta di sicuro.
Tutto ciò è tuttavia cambiato con l’arrivo dei format televisivi d’importazione centrati sul cibo. È significativo che il primo sia stata l’edizione doppiata di Iron chef, che per i motivi sopra menzionati veniva considerato uno spettacolo comico. Ciò nonostante la televisione digitale ha fatto conoscere al grande pubblico personaggi come Gordon Ramsey e le gare fra chef – cambiando le cose da un giorno all’altro.
A scatenare la rivoluzione è stata la prima edizione locale di MasterChef nel 2010, che vantava fra i giudici Carlo Cracco e Joe Bastianich. Non appena il pubblico ha colto il concetto dello show i ristoranti di alto livello hanno registrato un picco d’attività mai visto prima, e i cuochi più svegli si sono finalmente resi conto del proprio valore mediatico. Quelli ancora più furbi hanno invece lasciato del tutto l’Italia, e hanno puntato al successo globale.

fotoChefs

L’improvviso aumento di visibilità di veri chef italiani sul circuito mediatico internazionale sta provocando a sua volta una reazione da parte delle vecchie star della cucina di tutto il mondo. Sia per un senso di intimidazione o per accettare una sfida professionale, il risultato è che gli italiani si stanno pian piano abituando a cuochi stranieri (visti di solito come buffi e pretenziosi), mentre il pubblico globale ha finalmente conosciuto la vera cucina italiana anziché le sue assurde interpretazioni proposte in passato.
Tutto ciò sarebbe solo un simpatico aneddoto se non per un’ultima conseguenza che sta avendo luogo lontano dalle telecamere. Mentre gli italiani stanno finalmente diventando meno diffidenti delle cucine esotiche grazie a tutte le nuove ricette trasmesse nelle loro case, questi stessi show costituiscono un ottimo strumento con cui i ristoranti esteri possono notare e assumere le nuove stelle della cucina italiana. Ormai anche molti partecipanti di MasterChef Italia mai giunti sul podio hanno trovato lavoro all’estero, seguiti da tanti altri con ciascuna nuova edizione delle trasmissioni di cucina. Questo è il motivo per cui il vostro ristorante preferito vi sembra essere ancora più buono negli ultimi tempi – e il perché la vera cucina italiana sta finalmente sbarcando nel vostro paese, attraverso un percorso incredibilmente contorto che una volta tanto ha portato vantaggi proprio a tutti.

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

I cookie sono file di testo di piccole dimensioni trasferiti sul computer, sullo smartphone o sul tablet dell'utente tramite il browser Web. I cookie vengono trasferiti sulla memoria permanente del dispositivo quando l'utente visita il nostro sito Web per consentire al nostro sistema di riconoscere l'utente durante le visite successive, migliorandone l'esperienza d'uso.

I cookie possono essere di tipo temporaneo (cookie di sessione), cioè che sono utilizzati solo durante la visita dell'utente al nostro sito Web e sono eliminati alla chiusura del browser, oppure di tipo permanente, cioè che rimangono nella memoria permanente del dispositivo anche quando l'utente esce dal nostro sito Web, finché non vengono eliminati manualmente dall'utente o automaticamente dal browser dopo un determinato periodo di tempo.

Paisan utilizza alcuni cookie temporanei, che consentono di ricordare l’utente mentre naviga sul nostro sito Web. Consentiamo inoltre a terzi (in particolare a Google) di utilizzare sui nostri siti Web i cookie analitici (sia temporanei che permanenti) al fine di raccogliere informazioni aggregate relative alle parti del nostro sito visitate più di frequente e di tenere monitorate le nostre pubblicità.

Le informazioni così ottenute vengono utilizzate per migliorare i contenuti del nostro sito Web, per facilitarne l'uso da parte dei clienti e per verificare il successo delle nostre pubblicità presenti sul Web. Riteniamo che tali cookie abbiano importanza trascurabile dal punto di vista della privacy. Non consentiamo l'uso sul nostro sito Web di cookie di terzi in grado di seguire la navigazione degli utenti per poter fornire offerte di marketing mirate (detto anche “pubblicità comportamentale”).

I Cookies utilizzati sul nostro sito sono i seguenti:

Cookie indispensabili al sito
Nome del cookieFunzione
PHP Sessid
fe_typo_user
cookie
cae_browser
Questo tipo di cookie è necessario al funzionamento corretto del nostro sito Web al fine di consentire agli utenti di eseguire la propria prenotazione correttamente; i cookie di questo tipo scadono al termine della sessione.
Google Analytics Utilizziamo inoltre cookie di terzi per raccogliere informazioni aggregate concernenti le aree del nostro sito Web che ricevono il maggior numero di visite e anche per tenere traccia della nostra pubblicità. Tali informazioni vengono utilizzate per migliorare i contenuti del nostro sito, renderne più agevole l'uso da parte dei clienti e tenerci informati relativamente all'efficacia della nostra pubblicità presente presso siti diversi su Internet. Le informazioni raccolte tramite tali cookie sono anonimizzate e comprendono il numero di utenti che hanno visitato il sito, la loro provenienza e le pagine da loro visitate durante la permanenza sul sito. Alcuni cookie scadono al termine della sessione ma la maggior parte di essi rimane sul computer dell'utente per un anno o due.
Condivisione Social Questo tipo di cookie viene utilizzato dai siti di terzi che implementano sul nostro sito pulsanti di condivisione su social network.

 

Cookies e Privacy

Le impostazioni predefinite della maggior parte dei browser accettano l'utilizzo dei cookie sia nostri che di terzi. È comunque possibile modificare tali impostazioni (sia per quanto riguarda i nostri cookie che quelli di terzi) e scegliere fra accettare i cookie, visualizzare una finestra popup che consente di scegliere se accettare o meno i cookie oppure rifiutare l'uso di tutti i cookie indistintamente.

Per consentire al sito di funzionare nel migliore dei modi, si consiglia di accettare sia i nostri cookie che quelli di terzi. Le impostazioni del browser possono essere modificate tramite la barra degli strumenti. Se si desidera disabilitare i cookie di Google Analytics (Google DoubleClick), visitare la relativa pagina Web di Google (https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it) e scaricare il componente aggiuntivo per la disattivazione di Google Analytics per il browser utilizzato.

È possibile configurare il browser in modo da rifiutare i nostri cookie; si noti tuttavia che la mancata accettazione dei cookie compromette l'utilizzo di alcune funzionalità e l'uso completo del sito Web.

Pulsanti per i social network

Al fine di creare i pulsanti per i social media, tra cui Twitter, Facebook e YouTube, e collegarli ai corrispondenti social network e siti esterni, sono presenti sulle nostre pagine degli script provenienti da domini non soggetti al nostro controllo. Tali siti potrebbero raccogliere informazioni sugli spostamenti dell’utente in Internet e nell’ambito del nostro sito in particolare.

Se si fa clic su uno o più di questi pulsanti, i siti di cui sopra registrano tale azione e potranno fare uso delle relative informazioni. Per informazioni precise sull’utilizzo che tali siti fanno delle informazioni raccolte dagli utenti, e per sapere come eliminarle o evitare che esse vengano raccolte, consultare le informative sulla privacy di ciascuno dei siti in oggetto.

©2014 Emporio Nazionale srl - P.iva 12808561000 - Registered Office viale dei Parioli n. 10 Rome - Italy
Web Marketing Agency:
NDVComunicazione.it Partner with: Zeranta Edutainment

/* */